SCHWINN 1968 ANNAMARIA

Un telaio che arriva dal passato!

Un bel giorno Anna Maria ci porta questo splendido telaio Schwinn del 1968, regalo di un amico americano, il telaio è bellissimo e storico, dopo un breve briefing è chiaro che Anna Maria e il marito Romano hanno le idee molto chiare su come svilupare il progetto, Anna Maria e Romano non sono certo i primi arrivati in quanto a kustom kulture anzi, forse sono la coppia più kustom d’Italia (http://www.customsickles.com/)
Il telaio è rimasto del colore originale, un marrone/rosso antiruggine molto rattoso, probabilmente pennellato dal vecchio proprietario per preservarlo dalla ruggine, a cui abbiamo montato cerchi cromati da 144 raggi, forcella springer cromata, mini apehanger cromato e tutto il resto degli accessori, sella, manopole, copertoni in un bianco bianchissimo, per finire la chicca sono i pedali cromati attorcigliati lowrider style.Per prima cosa occorreva togliere la mezza tonnellata di ruggine dal telaio e successivamente montare gli accessori scelti, l’idea era quella di realizzare una bici dal sapore retrò si, ma con un anima kustom.

Il risultato finale è stato veramente soddisfacente, noi ce ne siamo innamorati subito e ora gira l’Italia libera tra raduni del mondo kustom  assieme alla sua proprietaria

Foto Ginger Photoloverz

[miniflickr photoset_id=72157624989965738&sortby=date-posted-asc&per_page=50]

Lascia un commento